Napoli – Fedele: “Sarri voleva far uscire Insigne, poi Callejon ha sbagliato due giocate ed è andato fuori. Ora attenzione perché si rischia seriamente di perdere Higuain”

Fedele: “Sarri voleva far uscire Insigne, poi Callejon ha sbagliato due giocate ed è andato fuori. Ora attenzione perché si rischia seriamente di perdere Higuain”

Durante la trasmissione Tutti in campo in onda su Canale 9 ha parlato anche il procuratore Enrico Fedele, il quale ha affrontato molteplici temi. Ecco le sue parole, raccolte dalla nostra redazione: 

INTESA, INSIGNE E HIGUAIN – “Che autostima del Napoli. Se oggi giocasse con il Barcellona non perderebbe. C’è un’intesa incredibile: Insigne era stato il peggiore in campo fino alla fine del primo tempo. Sarri era indeciso se sostituirlo: due errori di Callejon poi hanno indotto l’allenatore a cambiare il numero 7. Era convinto di uscire Lorenzo, che appena ha visto il tabellone luminoso si è risollevato. Dopo il gol è andato ad abbracciare Sarri ed è stato un bellissimo gesto. Insigne è salito di livello, ma il fuoriclasse per me è Hamsik. I calciatori sono protagonisti ora, mentre l’anno scorso c’era Benitez che prendeva tutti i meriti.

Mi è sembrata una similitudine con la Juve: con Conte vinse lo scudetto e quando andò via c’erano dei dubbi sul futuro. Allegri è stato bravo a rendere i calciatori protagonisti continuando il gioco di Conte e ha cambiato poi poco alla volta. Sarri ha fatto al contrario, ma ha ottenuto i medesimi risultati. Sarri voleva il 4-3-1-2. Ha cambiato ed è stato intelligente a capire che doveva adattarsi ai giocatori. Il Napoli rischia molto con Higuain in virtù dell’art. 17. Il Chelsea lo vuole, e Higuain sono 2 anni che non rinnova, quindi può andare in Inghilterra. La clausola rescissoria qui non ha più il valore originario e rischia di ridursi di circa la metà. Il Barcellona per esempio anno per anno rinnova i contratti. Quello di Higuain è un rischio forte. È opportuno il rinnovo. C’è stato un primo approccio, ma è stato rinviato. Se le richieste di Higuain aumenteranno, cosa farà la società? I pilastri di questa squadra sono due: Reina e Higuain“.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here