Napoli – Osti, ds Sampdoria: “Soriano piace tanto al Napoli, può succedere di tutto. Strinic è un giocatore interessante, per Zuniga possiamo riparlarne. Su Regini e Gabbiadini…”

Osti, ds Sampdoria: “Soriano piace tanto al Napoli, può succedere di tutto. Strinic è un giocatore interessante, per Zuniga possiamo riparlarne. Su Regini e Gabbiadini…”

Carlo Osti, ds della Sampdoria, è stato raggiunto in esclusiva dai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli in merito ai possibili avvicendamenti tra i blucerchiati e gli azzurri:

Soriano? Sicuramente piace tanto al Napoli e non solo, ci sono anche molti club italiani ed europei su di lui. È un gran bel giocatore, siamo felici che giochi per noi e del prolungamento contrattuale. Se dovesse restare qui anche a gennaio sarebbe il massimo, ma nel mercato può succedere di tutto“.

Rapporti col Napoli: “Sono ottimi, i due presidenti sono amici da tempo ed io stimo molto il mio collega Giuntoli”.

Su Strinic: “La rosa del Napoli conta giocatori di valore anche nelle riserve. Ivan è uno di questi, ma ce ne sono tanti altri che altrove sarebbero titolari”.

Su Regini: “La società partenopea non ce l’ha mai chiesto. Per noi è fondamentale perché è titolare, per questo non ce ne priveremo facilmente”.

Sulla clausola di Soriano: “Esiste, a giugno era di 10 milioni, mentre adesso è stata aumentata a 15“.

Gli obiettivi della Sampdoria: “Sono gli stessi da inizio stagione, ci piacerebbe collocarci nella parte sinistra della classifica e ciò sarà possibile se si lavora al massimo. Se poi dovesse arrivare qualcosa in più ben venga”.

Su Zuniga: “La scorsa estate col Napoli erano in atto diversi scambi che prevedevano anche quello di Soriano e Zuniga. Da quel momento non ne abbiamo più parlato, vedremo se riprendere il discorso a gennaio“.

Sul mercato: “Anche noi a gennaio vogliamo raggiungere determinati obiettivi, dunque è difficile ipotizzare una nostra cessioni negli ultimi giorni di mercato. È evidente che l’interesse per un giocatore non deve manifestarsi il giorno prima della chiusura della sessione”.

Su Gabbiadini: “Lo conosco da tempo, è un giocatore che vorrei ovunque. In ogni caso ora è un tesserato del Napoli e saranno loro a decidere cosa farne, non interessa soltanto a noi. Lo stesso discorso vale per Immobile“.

 

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here