Napoli – È un Higuain innamorato e ritrovato, che ha detto no ai locali notturni

È un Higuain innamorato e ritrovato, che ha detto no ai locali notturni

1 - Il 1 ottobre il Napoli format europeo di Sarri va in scena a Varsavia, contro il Legia. Dopo un primo tempo difficile, con la difesa polacca abile a chiudere ogni varco agli azzurri al 53' la sblocca di testa il più basso di tutti: Dries Mertens. Il Napoli però non riesce a chiudere la pratica e Sarri decide di inserire anche Gonzalo Higuain. Il numero 9 azzurro al minuto 84 dà lezioni di calcio: porta a spasso l'intera difesa avversaria e fa partire dal limite dell'area un destro a giro micidiale che si insacca sotto l'incrocio, rendendo vano il tuffo disperato del portiere Kuciak. Un gol da campione straordinario, capace di emozionare ogni volta i tifosi azzurri con giocate mozzafiato. Il 2015 doveva essere l'anno dell'addio per Gonzalo Higuain, ma per grande fortuna di tutto il popolo azzurro, ha deciso di restare all'ombra del Vesuvio.In questa nuova stagione Gonzalo Higuain è in una forma smagliante e, con 18 gol in 19 gare, è il miglior marcatore dei 5 maggiori campionati europei insieme al gabonese Aubameyang. I motivi della rinascita non sono esclusivamente calcistici (un nuovo allenatore, un nuovo modulo, una coralità di squadra ritrovata). Secondo il Corriere della Sera, alla base di tutto sembra esserci un nuovo amore, sbocciato poco prima dell’approdo di Sarri all’ombra del Vesuvio.

Prima del nuovo allenatore ha conosciuto il nuovo amore. E lì è iniziato anche il nuovo Higuain. Fino alla fine dello scorso campionato si diceva che fosse frequentatore abituale di un locale notturno di Portici, anche se poi nessuno lo ha mai visto né lì né altrove, e non c’è in giro nessuna foto che potesse in qualche modo imbarazzarlo. Comunque se davvero ci andava in discoteca, ora non ci va più, e infatti non circolano nemmeno più racconti su sue presunte apparizioni in orari in cui un calciatore dovrebbe stare a casa a dormire. In Rete circolano parecchie immagini del Pipita e della sua fidanzata, argentina come lui. Non si è trasferita a Napoli ma ci viene spesso, e la prova che né lui né lei abbiano intenzione di rinunciare alla loro riservatezza, è che della ragazza non si sa nemmeno il nome.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here