Napoli – Hamsik: “Sarri ci è entrato nel sangue, ecco cosa gli abbiamo regalato. Scudetto? Vi svelo cosa non farò in caso di vittoria…”

Hamsik: “Sarri ci è entrato nel sangue, ecco cosa gli abbiamo regalato. Scudetto? Vi svelo cosa non farò in caso di vittoria…”

Il capitano del Napoli, Marek Hamsik, ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match con il Frosinone. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli:

È una bella soddisfazione stare lì su, ma non si vince niente adesso. Dobbiamo restare concentrati fino alla fine. Mi sto divertendo sul campo, questa è la soddisfazione più bella e credo che anche il nostro calcio stia entusiasmando.

Siamo consapevoli di essere più forti adesso, i risultati e le prestazioni ci aiutano in questo e ci danno fiducia. Callejon? Ha fatto 6 gol in Europa League. Cosa fare in caso di Scudetto? Sicuramente non taglierò la cresta, sono davvero troppo brutto (ride, ndr).

Queste poi le sue dichiarazioni in mixed zone: “E’ uno sfizio che ci fa piacere ma non significa niente, è bello stare sopra ma è più importante starci a fine campionato. Da domani pensiamo al Sassuolo. Sul 2-0 la partita non era chiusa, siamo rimasti con i piedi per terra e abbiamo fatto il terzo goal. E’ una bella soddisfazione per me ma sono più contento se vince la squadra, è più importante la squadra che i singoli. Sapevamo le insidie di questa partita, siamo rimasti concentrati ed è arrivato il risultato. Il mister ci ha detto di non pensare agli altri risultati ma a noi stessi, ora dobbiamo pensare al Sassuolo”

Sul compleanno di Sarri e lo scudetto: “Al mister abbiamo regalato la maglia col numero 57 e le nostre firme. Per lo scudetto ci sono 4-5 squadre, ora pensiamo a noi stessi. Il mister ci è entrato nel sangue, vogliamo continuare così. Forza Samp? No, forza Napoli!”

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here