Napoli – Napoli, per Gomes c’è un’ultima carta da giocare: la situazione

Napoli, per Gomes c’è un’ultima carta da giocare: la situazione

C’eravamo tanto corteggiati, e poi? E poi niente: capita nel calciomercato che certe strade sembrino non essere destinate ad intersecarsi. Ecco: il Napoli dovrà prenderla con filosofia, perché brucia – e tanto – il mancato arrivo di André Gomes. Qualcosa di momentaneo, sia chiaro: perché a giugno ci riproveranno. E stavolta senza ragionarci troppo.

LA DECISIONE – Altri sei mesi, dunque. Ma chissà che Mendes non decida di trovargli una sistemazione subito: tra il solito Real e l’opzione Atletico Madrid, in Spagna hanno già capito l’andazzo. No, il Napoli non parteciperà ad un’asta: non lo farà ora, non ha intenzione di farlo in estate. Però il giocatore interessa, è ben chiaro che si stia parlando di uno dei migliori centrocampisti della Liga: di quell’elemento finalmente in grado di regalare il tanto agognato salto di qualità. Anche per questo, Giuntoli non ha intenzione di mollare: per quanto l’operazione sia complicata, ha dato mandato all’intermediario Morabito di continuare a sondare quel terreno. Una falla, pure piccola, potrebbe rimettere tutto in discussione.

POSTICIPATO – E se non dovesse esserci, l’ultimo (ma non disperato) tentativo sarà tutta di matrice partenopea: con l’entourage del giocatore i rapporti sono buoni, nonostante le parti non si sentano da almeno due settimane. Ecco: riallacciare i contatti potrebbe quantomeno rimettere in corsa il Napoli, sebbene non per l’immediato. Perché nella corsa a Gomes gli azzurri sono certamente finiti nelle retrovie, ma basta uno scatto: quello giusto.

Cristiano Corbo

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here