Napoli – Auriemma difende Sarri: “Non è uno stupido integralista, sta variando molto. Gabbiadini? Non aveva fiducia e giocava quasi svogliato”

Auriemma difende Sarri: “Non è uno stupido integralista, sta variando molto. Gabbiadini? Non aveva fiducia e giocava quasi svogliato”

Durante la messa in onda della sua trasmissione, Si Gonfia la Rete, in onda su Radio Crc, ha parlato il giornalista sportivo di Mediaset, Raffaele Auriemma, e ha rilasciato delle importanti dichiarazioni.

Queste le sue parole: “Il Napoli si ama, ma non vuol dire che bisogna affermare che va sempre tutto bene, anche nel caso di Sarri questo eccessivo tener palla nei momenti di difficoltà: non è uno stupido integralista, con il tempo è riuscito a modulare la formula tattica in mezzo al campo. Sta variando molto a gara in corso, contro l’Atalanta ha iniziato con il 4-3-3, poi con Milik si è passati al 4-2-3-1 e poi, con l’ingresso di Pavoletti, addirittura con il 4-4-2 o 4-2-4.

Calciatori non in forma? L’allenatore vede i dati fisici attraverso i test. Il Napoli ha subito il contraccolpo della disputa tra Sarri e De Laurentiis. Non tutti hanno il carattere per fregarsene. Sarri è molto nervoso perché non gli è andata giù l’esternazione di Madrid e non ha potuto nemmeno replicare. Se non si guarisce questa disputa forte tra staff tecnico e società, allora la squadra ne risente e ne perdono tutti. Gabbiadini? Non dobbiamo parlarne. È un ottimo giocatore, ma ormai a Napoli non aveva la fiducia dell’allenatore e lui giocava quasi svogliato. Il carattere degli azzurri? Il Napoli è all’ultimo posto per falli fatti in Serie A, non ha il carattere e la cattiveri giusta che ad esempio ha la Roma con i vari Strootman, Nainggolan, De Rossi”.

Calcio Napoli Auriemma difende Sarri: “Non è uno stupido integralista, sta variando molto. Gabbiadini? Non aveva fiducia e giocava quasi svogliato” su Spazio Napoli Spazio Napoli

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here