Napoli – Sarri, momento delicato: il futuro si gioca in 8 giorni

Sarri, momento delicato: il futuro si gioca in 8 giorni

Maurizio Sarri non sta sicuramente vivendo il suo miglior momento al Napoli.

Come scrive questa mattina La Gazzetta dello Sport, sono state due settimane difficili: la sconfitta con il Real Madrid, le critiche del presidente De Laurentiis, ora il doloroso stop contro l’Atalanta.

Questa sera allo Juventus Stadium ci sarà la delicata sfida di Coppa Italia contro i bianconeri: innegabile che ci sia un po’ di tensione per il tecnico toscano. Sarà importante capire quali saranno le decisioni di Sarri: la rosea sottolinea come sabato abbia schierato giocatori stanchi pur di non rinunciare ai suoi titolari.

Stasera, però, la musica sarà diversa: probabile che il capitano, Marek Hamsik, faccia spazio a Marko Rog. Proprio lui, acquisto sponsorizzato da ADL e che al momento ha giocato solo una partita dal primo minuto, quella in Coppa Italia contro lo Spezia. Possibile anche un altro ritorno illustre dal primo minuto, quello di Arek Milik.

Innegabile che i prossimi 8 giorni saranno decisivi per capire se Sarri e il Napoli continueranno insieme. Stasera la Juventus, poi la Roma in campionato e martedì il ritorno al San Paolo contro il Real Madrid.

Il gioco è bello, a tratti spettacolare, ma ci si trova al terzo posto a difendersi dagli attacchi dell’Atalanta. Se la stagione dovesse finire con un terzo posto e l’accesso ai playoff di CL, conclude la Gazzetta, sarebbe un mezzo fallimento.

Calcio Napoli Sarri, momento delicato: il futuro si gioca in 8 giorni su Spazio Napoli Spazio Napoli

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here