Milan – Milan-Craiova 2-0, Bonaventura e Cutrone portano il Milan ai playoff


Milan – Craiova, terzo turno dei preliminari di Europa League: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi
Vittoria meritata e senza patemi per il Milan che batte per due a zero il Craiova allenato da Devis Mangia davanti a 65.000 tifosi rossoneri festanti. Le reti di Bonaventura e Cutrone portano così i rossoneri ai playoff di Europa League dove affronteranno l’ultimo impegnativo test prima di ufficializzare la propria qualificazione alla fase a gironi della seconda più importante competizione continentale.
Milan – Craiova, le pagelle
Donnarumma 7 – Un solo intervento ma decisivo. Bravo anche con i piedi quando aiuta la squadra ad uscire palla al piede. Gigio si riprende l’affetto dei propri tifosi che lo acclamano tutta la partita.

Conti 7.5 – Un razzo sulla fascia. Una spina nel fianco per Ferreira che non lo contiene mai sulla sinistra. A fine primo tempo meriterebbe il gol su una ribattuta corta del portiere avversario.

Musacchio 6.5 – L’ex Villareal appartiene a quella categoria di giocatori silenziosi ed efficaci. Poco appariscente, ma dimostra di saperci fare palla al piede. Montella avrà l’imbarazzo della scelta in difesa.

Zapata 6.5 – Il capitano rossonero è fra le novità positive di questo inizio stagione. La presenza di Musacchio giova alle prestazioni del colombiano che appare sicuro e concentrato per tutti i novanta minuti.

Rodriguez 6.5 – Con Conti in campo Ricardo ha un compito più difensivo. Attento in difesa, meriterebbe la rete nella prima frazione dopo una lunga corsa che lo porta alla conclusione da buona posizione.

Kessié 7 – Padrone assoluto del centrocampo. Sul terreno di gioco si muove come un veterano, corre, recupera palloni e si inserisce in avanti. A inizio partita l’arbitro gli annulla una rete spettacolare da 30 metri.

Locatelli 6.5 – Nei primi minuti tende a nascondersi. Nella ripresa si rende protagonista di buone giocate perdendo pochissimi palloni.

Bonaventura 6.5 – Il numero 5 del Milan e un altro giocatore rispetto alla partita d’andata in Romania. Ribatte in rete un pallone dopo un’uscita maldestra di Calanca. Poi prende coraggio e sale in cattedra a centrocampo distribuendo palloni a destra e sinistra. (st 36’ Borini s.v.)

Suso 6.5 – La condizione non è ancora ottimale, ma l’intesa con Conti sulla fascia destra è già perfetta. Quando si accentra e verticalizza per Cutrone fa sempre male alla difesa rumena. (st 20’ Calhanoglu 7 – Sprazzi di classe, dal doppio passo con cross al bacio per Niang al numero alla Cuauhtemoc Blanco. Il tutto abbinato ad una grande spirito di sacrificio inusuale per un numero 10)

Cutrone 6.5 – Debutto con gol. Fa a sportellate con Spahija e Kelic e il più delle volte vince il duello. Un lottatore nato anche quando si trova isolato in attacco. Il gol su pennellata di Rodriguez è da rapace d’rea di rigore. (st 26’ Silva 6 – Impegno e grande movimento in avanti. Sta recuperando la condizione)

Niang 6 – La sufficienza è per l’impegno e la corsa costante. I limiti tattici però sono evidenti. Spesso non aiuta Rodriguez in ripiegamento su Gustavo e i tagli in area sono pochi.

All. Montella 6.5 – Squadra compatta e aggressiva fin dall’inizio. Il comandamento del possesso sempre e comunque viene fatto rispettare alla lettera.
Milan-Craiova 2-0: tabellino
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura (81′ Borini); Suso (64′ Calhanoglu), Cutrone (70′ André Silva), Niang. A disp.: Storari, Calabria, Gomez, Calhanoglu, Montolivo, Borini, André Silva. All.: Montella

CRAIOVA (4-3-3): Calancea; Dimitrov, Spahija, Kelic, Tiago Ferreira; Rossi (45′ Mateiu), Zlatinski, Bancu; Vagenin, Baluta (64′ Roman), Mitrita (82′ Barbut). A disp.: Mitrovic, Birceag, Screciu, Mateiu, Roman, Barbut, Barthe. All.: Mangia

Marcatori: 8′ Bonaventura, 51′ Cutrone (Milan)

Ammoniti: R. Rodriguez, Zapata (Milan); Baluta (Craiova)

Arbitro: 
Nikola Popov (BUL)
Milan – Craiova 2-0, sintesi
SINTESI – Rossoneri vittoriosi senza grossi patemi questa sera contro il Craiova di Devis Mangia. Inizio arrembante per i ragazzi allenati da Vincenzo Montella che trovano il vantaggio dopo appena nove minuti con Jack Bonaventura, bravo a intercettare un’uscita arrembante dell’estremo difensore rumeno Calancea. Ripresa che fa il pari con la prima frazione, inizio a ritmo piuttosto alto e squadra che invece si spegne, complice il caldo e la poca preparazione sulle gambe, dopo la mezz’ora; giusto il tempo di stampare la rete del due a zero dopo sei minuti dall’inizio del secondo tempo con Cutrone che da vero centravanti realizza con una spaccata in area piccola. Spazio per Calhanoglu e André Silva sul finale di partita: molto positivo l’ingresso in campo del turco, impalpabile il portoghese forse troppo isolato visto il contemporaneo esaurimento delle batterie dei compagni di reparto.

93′: Finita. Il Milan batte il Craiova 2-0 (3-0 risultato complessivo) e accede ai playoff di Europa League.

91′: Ritmo fiacco in questo finale, i giocatori rossoneri sono evidentemente stanchi. La sensazione è che la partita sarà destinata a concludersi senza grandi patemi.

89′: Tre minuti di recupero decretati dal direttore di gara.

86′: Gustavo tenta la conclusione da centrocampo cercando di sorprendere Donnarumma leggermente fuori dai pali. Palla alta ma nessun problema per l’estremo difensore rossonero.

84′: Pericoloso Barbut sulla destra, l’esterno brucia in velocità il diretto avversario ma il suo cross è respinto da Donnarumma.

82′: Fuori Mitrita e dentro Barbut per il Craiova, anche Mangia adesso ha finito i cambi.

81′: Fuori Bonaventura e dentro Borini. Cambi finiti per Montella.

80′: Splendido doppio passo di Calhanoglu sulla sinistra, salta il diretto avversario e immette uno splendido cross in mezzo su cui si avventa Niang che di testa impegna Calancea, corner.

75′: Secondo e ultimo timeout del match. Qualche minuto di riposo per i giocatori in campo.

74′: Sfiora la terza rete il Milan con Niang che quasi involontariamente stava superando Calancea, bravo con un colpo di reni a togliere il pallone dallo specchio della porta, su un angolo di Calhanoglu.

72′: Guadagna gli applausi di San Siro Conti bravo a recuperare in scivolata sull’incursione di Mitrita sulla destra.

70′: Fuori Cutrone e dentro André Silva per il Milan.

68′: Punizione dal limite per il Craiova, Zlatinski calcia di sinistro! Alto.

64′: Fuori Suso e dentro Calhanoglu per il Milan; fuori Baluta e dentro Roman per il Craiova

63′: Sugli sviluppi del corner, Musacchio respinge ma Gustavo di sinistro impegna nuovamente Donnarumma bravo a bloccare a terra la sfera.

62′: Ci prova Gustavo con un gran sinistro da 30 metri, Donnarumma devia in corner.

61′: Ammonito Zapata per fallo su Gustavo.

54′: Applausi scroscianti per Suso dopo un doppio dribbling concluso con un tunnel sulla fascia destra.

51′: GOL DEL MILAN! CUTRONE! Punizione dalla sinistra di Ricardo Rodriguez, Musacchio liscia ma Cutrone è bravo ad anticipare il portiere e realizzare il gol del raddoppio in spaccata.

48′: Ammonito Baluta per fallo su Conti.

45′: Si riprende con il Milan in possesso di palla. Unico cambio per il Craiova: esce Rossi e dentro Mateiu.

SINTESI PRIMO TEMPO – Inizio di partita arrembante per il Milan che parte subito sulle ali dell’entusiasmo dei 65.000 di San Siro e trova la rete del vantaggio, poi annullata, di Kessie che realizza con un gran destro da fuori area. Il gol, quello vero, però non si fa attendere e al nono minuto i rossoneri trovano la rete dell’uno a zero con Bonaventura lesto a raccogliere una disastrosa uscita dell’estremo difensore runmeno Calancea. A metà gara però il ritmo dei rossoneri cala vistosamente e ne approfitta la squadra di Mangia che con Mitrita sfiora la rete del pari ma Donnarumma e bravo e fortunato a respingere la conclusione con la faccia. Sul finale della prima frazione torna però il bel gioco e il Milan sfiora il raddoppio in più di un’occasione prima con Rodriguez e poi con Conti che sbaglia la reta a porta praticamente sguarnita.

46′: Si chiude il primo tempo a San Siro, applausi per il Milan. Decide la rete di Bonaventura al minuto nove.

44′: Un minuto di recupero decretato dall’arbitro Popov.

43′: Ammonito Ricardo Rodriguez per fallo su un centrocampista rumeno.

42′: Vincissimo al raddoppio il Milan con Suso che lavora benssimo sulla trequarti e lascia partire un potente sinistro su cui si oppone Calancea, sulla ribattuta si avventa Conti che conclude in corsa a porta sguarnita! Fuori, clamoroso.

34′: Prova a sfondare il Milan con la coppia Suso-Conti, lo spagnolo lancia il terzino italiano che però non arriva sul pallone. Lancio troppo lungo.

30′: Timeout imposto dall’arbitro, come da direttive Uefa, per permettere ai giocatori di rinfrescarsi e abbeverarsi.

27′: Ottima azione del Milan con Niang che si gira sul diretto avversario e serve Cutrone che però da posizione defilata prova a restiturie la sfera in mezzo dell’area senza però trovare l’accorrere del compagno di squadra.

24′: Ottima prova di Kessie in questo primo tempo, il centrocampista ex Atalanta è sempre nel vivo dell’azione rossonera.

21′: Riparte il Milan con Kessie che apre per Conti, cambio di gioco verso Rodriguez che è tutto solo a sinistra e sprigiona il diagonale! Respinge Calancea.

20′: Clamorosa occasione per il Craiova con Mitrita che si presenta solo davanti a Donnarumma dopo una magia di Baluta, tiro! Donnarumma respinge di faccia salvando di fatto il risultato.

16′: Milan un po’ più lento dopo un inizio scoppiettante, ci prova Niang da lontano ad impegnare Calancea che però blocca in due tempi.

14′: Prova l’affondo in contropiede il Milan con Suso che s’invola sulla corsia di sinistra ma il suo cross è impreciso e Cutrone viene anticipato.

11′: Ci prova il Craiova con un’azione sulla corsia di sinistra di Baluta che però controlla male il pallone e lo trasporta oltre la linea di fondo.

8′: GOL DEL MILAN! BONAVENTURA! Corner di Suso, smanaccia in uscita Calancea ma è bravissimo Bonaventura a intercettare la sfera e a depositare in rete con la porta praticamente sguarnita.

7′: Clamorosa occasione per il Milan con Niang, slalom di Conti sulla destra cross verso il centro ma Niang svirgola la sfera che viene così respinta a lato.

5′: Gol del Milan, Kessie! Tiro micidiale del centrocampista ex Atalanta al volo da fuori area. Ma attenzione l’arbitro annulla per sopsetta posizione di fuorigioco di Cutrone nell’azione precedente.

3′: Corner per il Milan, Bonaventura alla battuta: cross sul primo piano! Velo di Kessie e liscio di Niang recupera la difesa rumena del Craiova che rilancia. Sugli sviluppi è nuovamente Conti a recupare la sfera e a tentare il tiro-cross! Blocca in due tempi l’estremo difensore ospite.

2′: Ci prova subito il Milan con Conti che sfonda sulla destra, scambio con Kessie che lancia in profondità Cutrone ma il suo filtrante è troppo lungo e viene bloccato da Calancea in uscita.

1′: Primo pallone del Craiova ma è subito il Milan a recuparare la sfera con Ricardo Rodriguez, si alza subito la voce di San Siro.

Pochi minuti all’inizio del match tra Milan e Craiova qui da San Siro di fronte ad un eccezionale mole di pubblico presente, le squadre sono scese in campo. Momento emozionante e particolarmente esaltante per i tifosi rossoneri quello vissuto pochi minuti fa con la presentazione ufficiale di Bonucci e Biglia, proprio nel giorno del caso fidejussioni, che hanno salutato i propri nuovi tifosi.
Milan – Craiova, le formazioni ufficiali: Suso e Cutrone titolari
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Niang. A disp.: Storari, Calabria, Gomez, Calhanoglu, Montolivo, Borini, André Silva. All.: Montella

CRAIOVA (4-3-3): Calancea; Dimitrov, Spahija, Kelic, Tiago Ferreira; Rossi, Zlatinski, Bancu; Vagenin, Baluta, Mitrita. A disp.: Mitrovic, Birceag, Screciu, Mateiu, Roman, Barbut, Barthe. All.: Mangia

Arbitro: 
Nikola Popov (BUL)
Milan – Craiova, probabili formazioni e pre-partita
Sono passati tre anni dall’ultima sfida in Europa del Milan (contro l’Atletico Madrid in Champions) ma stasera sembra essere tornato anche l’entusiasmo delle grandi occasione grazie alla campagna acquisti di altissimo livello messa a segno dalla nuova dirigenza rossonera che ha letteralmente scatenato l’entusiasmo dei milanisti in oltre 60.000 questa sera per assistere alla partita da San Siro. Modulo confermato per Vincenzo Montella che nel suo 4-3-3 schiera Donnarumma tra i pali; davanti a lui Conti sulla destra, Musacchio e Zapata al centro, Rircardo Rodriguez, match-winner dell’andata, sulla sinistra; sorprendente la scelta di schierare in cabina di regia il giovanissimo Manuel Locatelli al posto dell’esperto Montolivo poco alle spalle del duo di mezzali Kessie e Bonaventura. In attacco spazio al tridente composto dal rientrante Suso e Niang sugli esterni e la conferma dal primo minuto di Patrick Cutrone preferito al non ancora in pienissima forma Andre Silva.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, André Silva, Niang. All. Montella

Craiova (4-1-4-1): Calancea; Dimitrov, Spahija, Kelic, Briceag; Zlatinski; Gustavo, Rossi, Mitrita, Bancu; Baluta. All. Mangia

In vista del match di questa sera inoltre il Milan ha voluto omaggiare attraverso un toccante video pubblicato sui social network la straordinaria mole di tifosi mossasi per l’esordio casalingo del nuovo Milan targato Fassone, Mirabelli e soprattutto Yonghong Li:

 

Thank you for your magnificent support! See you at San Siro ❤⚫
Grazie per il vostro sostegno! Ci vediamo a San Siro ❤⚫#weareateam pic.twitter.com/7SqM3fEWfs
— AC Milan (@acmilan) 3 agosto 2017

 
Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here