Milan – Montella: «Umiltà e concentrazione contro il Craiova»


Vincenzo Montella, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Craiova, ha parlato della partita di San Siro
Il mister ha voluto fare il punto sulla condizione fisica della squadra e sul mercato dei rossoneri. Le domande sono ricadute anche sul giovane Cutrone, autore di un buon inizio di stagione: «Sta crescendo in modo esponenziale, quest’anno l’ho trovato migliorato, mi piacerebbe lavorarci su, valuteremo insieme alla società».

SUGLI OBIETTIVI PER L’ATTACCO – «Ci siamo fermati un attimo dopo aver lavorato tanto. Non abbiamo tutta questa fretta, stiamo valutando con massima attenzione. Non c’è nessuna data limite».

SU SUSO – «Si è aggregato da poco, viene da un infortunio non semplice, ha bisogno di giocare come tanti in questa squadra, si sta allenando bene. Valuto se metterlo o meno. Rinnovo? Son cose della società, ma è stimato dal club e dal sottoscritto».

SU CALHANOGLU – «Sta meglio, non giocava da tanti mesi, ho diversi giocatori in queste condizioni, come Suso, Jack, Abate stesso, Montolivo pure ha avuto un luongo infortunio, abbiamo bisogno di far crescere la condizione fisica di alcuni giocatori, e lui è uno di questo».

SU ANDRÈ SILVA – «E’ arrivato dopo rispetto ai compagni, sta crescendo in condizione, nella mia testa è quello di farlo giocare, ieri ha avuto un problema ad un dito, quindi è in dubbio la sua presenza».

SUL CRAIOVA – «É una squadra organizzata dietro e veloce in attacco, su questa partita dò la massima concentrazione, perchè va bene l’entusiasmo ma poi conta il campo e rischi di fare brutta figura, domani conta il risultato. Ci vuole massima attenzione e umiltà».

SULLA SFIDA – «In una settimana abbiamo smaltito il fuso orario della Cina, mi aspetto che ci siano miglioramenti sotto l’aspetto della tenuta fisica. Mi aspetto un miglioramento nella tenuta mentale più che fisica rispetto alla gara d’andata».

SULLA FASCIA DA CAPITANO AL MILAN – «In passato il capitano del Milan è sempre stato scelto istituzionalmente dalla società. La nuova società mi ha chiesto di scegliere tra i nuovi acquisti un capitano, per sancire un nuovo corso. Mi sto prendendo ancora del tempo per scegliere».

INFINE SU DONNARUMMA – «L’estate di Gigio è stata di grande crescita, è stato al centro dell’attenzione per tanti mesi, ha subito sollecitazioni, questo lo ha fatto crescere, mi auguro che domani ci sia la giusta accoglienza per lui. Ha dimostrato l’amore per il Milan, mi auguro che ci sia affetto per lui».
Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here