Milan – Proc. Bacca: «Carlos può anche restare ma ad una condizione…»


Sergio Barila, procuratore di Carlos Bacca, ha parlato del possibile trasferimento del proprio assistito in questa sessione di calciomercato
Intervistato nel corso del programma El Alargue, programma colombiano in onda su Caracol Radio, Sergio Barila, procuratore di Bacca, ha così parlato: «La situazione al momento ha visto l’arrivo di nuovi proprietari e di una nuova dirigenza, con un nuovo progetto: hanno altre priorità rispetto al giocatore, come hanno dimostrato. Carlos è un giocatore che in Europa ha un ottimo biglietto da visita, per il suo lavoro, per i gol che ha segnato nelle sue stagioni spese in Europa e in Nazionale. Cercheremo di trovare la miglior soluzione possibile per il giocatore, la cosa più importante, e per il club».

MILAN – «Ha ancora tre anni di contratto con il Milan, c’è la possibilità per il giocatore di continuare per il Milan, ma sempre che le condizioni a livello sportivo siano favorevoli: questo è l’anno del mondiale, il giocatore vuole essere in piena forma per fare una buona stagione ed arrivare nel miglior modo possibile al mondiale in Russia».

SIVIGLIA – «E’ già stato lì, conosce il club e la Liga spagnola, ha avuto un buon rendimento e successi con questi club: sia per il club, che per il giocatore e per i tifosi può essere una possibilità. c’è una questione contrattuale di mezzo, ma Carlos antepone la felicità della sua famiglia e la sua ambizione sportiva al tema economico: se dovesse andar via dal Milan e il Siviglia dovesse offrire una possibilità importante, credo vedrebbe tutto di buon occhio».

CINA – «Sì, abbiamo rifiutato offerte dalla Cina. È ovvio che il calcio cinese sta emergendo e stanno cercando di prendere giocatori di livello in Europa: Carlos ha avuto un grande rendimento in Europa e hanno pensato a lui, si è presentata questa situazione ma il pensiero di Carlos non è questo. Quel mercato offre grandi contratti a tecnici e giocatori, ma Carlos vuole restare in Europa e arrivare in buone condizioni in Nazionale, facendolo competendo ad un livello importante in Europa».

MONACO, SCAMBIO CON FALCAO – «Mi hanno chiamato per chiedere come fosse la situazione del giocatore, la sua predisposizione e quella del Milan per avere Carlos».

SUL MARSIGLIA – «Carlos è un giocatore importante, il club che lo possiede sa che assicurerà gol: se dovesse continuare al Milan segnerebbe più gol rispetto a quella ottenuta sinora, perché la qualità della squadra ora è superiore rispetto all’ultima annata. Se dovesse andare via, è normale che alcuni club che stiano cercando un attaccante chiedano di Carlos: la maggior parte dei club importante europeo, e non entro nel dettaglio, hanno chiesto riguardo alla sua situazione».
Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here