Bari-Castel di Sangro truccata, la rivelazione shock a “Non è l’Arena”

Bari-Castel di Sangro truccata, la rivelazione shock a “Non è l’Arena”


Due ex giocatori del Castel di Sangro confermano nel corso della trasmissione di Massimo Giletti la combine nella sfida del 1996/1997 che permise ai biancorossi di salire in Serie A: “Prima del fischio d’inizio già capimmo quale sarebbe stato l’esito della partita tutto. Doveva finire inizialmente 2-1, poi fu 3-1. Arriva una comunicazione ai senatori e poi quando arrivi negli spogliatoi capisci. Abbiamo avuto il premio salvezza, più il “premio Bari”. 300 milioni da spartire. Alla fine festeggiammo più noi che loro nello spogliatoio”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here