Milan – Cutrone inedito: «Vi dico qual è il difensore più cattivo»


Patrick Cutrone si è lasciato andare a qualche battuta ironica a margine dell’evento “Amici dei bambini”. Chiusa anche la polemica Var
Patrick Cutrone è ormai un beniamino dei tifosi rossoneri. I milanisti sognano di aver trovato un nuovo Superpippo Inzaghi, anche se i paragoni sono troppo precoci: «Ora essere paragonati a Inzaghi è presto – ha chiarito l’attaccante al margine dell’evento “Amici dei bambini” – Io prima di tutto penso ad allenarmi bene e a mettere in difficoltà il mister, poi mi faccio trovare subito pronto perché voglio aiutare la squadra. Poi se non segno in allenamento mi arrabbio».

Il bomber mantiene un profilo basso nonostante le recenti prove positive. Il gol del derby di Coppa Italia contro l’Inter e nella sfida di campionato contro la Lazio gli hanno permesso di scavalcare le gerarchie: «Io cocco di Gattuso? Io e il mister non è che parliamo tanto, ci parla tanto in campo, ha detto cose importanti su di me ma tiene a tutti i giocatori della rosa, è fondamentale essere un gruppo unito».

Il giocatore poi ci ha tenuto a chiudere ogni vena polemica sulla rete di braccio contro i biancocelesti che ha scatenato l’ira di Simone Inzaghi: «La sportività va prima di tutto, ma in quella azione si vede benissimo che il mio gesto è involontario, volevo colpirla di testa: pensavo di averla presa di spalla, ma c’è la VAR, ha dato il gol ed è andata così».

Infine una battuta sull’avversario più duro incontrato sul campo. Per il milanista non ci sono dubbi: «Il difensore che mi ha menato di più è stato Ajeti del Crotone, tutta la partita a menarmi».
Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here