Milan – Cutrone, si avvicina il terzo rinnovo: intanto ribadisce la verità su quel goal


Patrick Cutrone è sempre più rossonero, la società intende rinnovare il suo contratto per la terza volta, segno evidente che per il futuro il Milan ha già deciso come importare le gerarchie
Fin da subito è entrato nel cuore dei tifosi rossoneri con quel viso pulito da bravo ragazzo e da sognatore, da chi sa esattamente cosa vuole per il presente e per il futuro. Patrick Cutrone è oggi una risorsa importante del Milan, Gattuso ne è consapevole così come la società, intenta a rinnovare il  contratto al giocatore per la terza volta. Secondo quanto riportato da Sky Sport, il Milan settimane fa ha riaperto i discorsi con l’entourage di Cutrone per un  possibile un terzo rinnovo di contratto in un anno, così da premiarlo definitivamente come giocatore di prospettiva in chiave futura. Intanto il ragazzo ha parlato a margine dell’evento ” Amico dei bambini…un esempio per loro”.

MISTER E SQUADRA-«Prima di tutto devo impegnarmi e mettere in difficoltà il mister, poi se gioco titolare o devo entrare mi faccio trovar subito pronto perchè a parte mettere in difficoltà il mister, voglio aiutare la squadra, quindi…io se non segno in allenamento mi arrabbio (ride Ndr)». 

QUEL GOAL CON LA LAZIO-«In quell’azione si vede benissimo che il mio gesto è involontario, l’intento era quello di colpirla di testa, poi l’azione è stata talmente veloce che pensavo, fino a che non ho visto le immagini, di averla presa con la spalla e quindi è normale, poi non ho visto nessuno che si lamentava quindi ho pensato che fosse regolare anche perchè la Var ha dato il goal».
Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here