Milan – Milan, Mirabelli in Russia mentre in casa si lavora ai rinnovi: attesi sviluppi

Mirabelli è partito per la Russia dove tra pochi giorni inizieranno i mondiali, un’occasione unica per scovare qualche buon talento

Massimiliano Mirabelli è partito, destinazione Russia, obiettivo: osservare talenti durante il Mondiale per mettere a segno almeno tre colpi importanti per la prossima stagione. Mirabelli, come sempre, sta viaggiando moltissimo; ha già assistito a diverse amichevoli, visionando Falcao, Depay e soprattutto Ricardo Rodriguez, al centro del mercato rossonero in uscita ed in grande spolvero con la propria nazionale. La Russia sarà dunque un’ottima occasione per intrattenere rapporti con gli agenti dei giocatori, anche quelli del Milan, da ricontattare poi dopo mondiale e sentenza Uefa.  Intanto tiene banco la questione rinnovi, il Milan si ritroverà il 9 Luglio, molto probabilmente con qualche certezza in più. Dopo l’ok  di  Alessio Romagnoli fino al 2022, infatti, è atteso nei prossimi giorni anche quello di Patrick Cutrone, previo accordo tra la società rossonera e l’agente del giocatore, Orgnoni. Si dovrà attendere, invece, per i rinnovi di Giacomo Bonaventura e di Franck Kessie. Per il primo i problemi riguardano le trattative con il suo procuratore Mino Raiola, mentre l’ivoriano ha richiesto un piccolo aumento di stipendio; il Milan, per ora, non concede priorità a tale richiesta.

Non è proprio il momento per concedere aumenti, soltanto dopo aver risolto la questione Uefa allora si potranno affrontare determinati argomenti, la società rossonera in questo momento è concentrata quasi esclusivamente sul 19 di Giugno, giorno dedicato alla sentenza Uefa, prima di rivolgersi eventualmente al Tas di Losanna.

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here