Milan – Calciomercato Milan, si puntano giovani italiani: Barella e Chiesa

Il calciomercato del Milan prende i colori azzurri, la dirigenza rossonera valuta l’acquisto di Barella e Chiesa per effettuare il salto di qualità

Leonardo e Maldini, i due neo-dirigenti rossoneri, hanno in estate lavorato assiduamente per consegnare a Gattuso una rosa completa capace di competere agilmente per tre competizioni. Un calciomercato ricco di colpi di scena che ha aperto i battenti con la maxi-operazione Bonucci alla Juventus in cambio di Caldara e Higuain al Milan. Proprio Caldara, giovane difensore 24enne, allunga la lista di italiani presenti nella rosa di Gattuso; Donnarumma, Romagnoli, Bonaventura, Calabria, Conti, Cutrone e proprio lo stesso Caldara rappresentano il nuovo paradigma della dirigenza milanista: costruire un Milan italiano capace di diventare colonna portante anche della Nazionale che verrà. Proprio in questo senso gli uomini di calciomercato rossoneri stanno valutando due profili interessanti con cui arricchire la rosa di Gattuso già nella prossima sessione estiva: Nicolò Barella e Federico Chiesa.

BARELLA – Duttile centrocampista di proprietà del Cagliari, prossimo sfidante del Milan in campionato, Nicolò Barella è uno dei prospetti più interessanti del campionato italiano vista anche la giovane età (21 anni) e secondo il Corriere dello Sport, Elliott avrebbe già stabilito un piano per avvicinare Barella e altri obiettivi costosi attraverso un accordo con l’UEFA per il voluntary agreement, che permetterebbe al Milan di investire sul mercato con maggiore libertà. Altrimenti l’accordo con il Cagliari si potrebbe trovare sulla base di un pagamento rateizzato con inserimento di 2-3 contropartite tecniche ideali per abbassare le pretese sul cash che attualmente si basano sui 25 milioni di euro.

FEDERICO CHIESA – Possibile innesto per il reparto offensivo, Federico Chiesa avrebbe già scelto il Milan come destinazione ideale. Voglioso di mettersi alla prova in un grande club, il figlio di Enrico preferirebbe continuare la propria carriera in Italia e negli ultimi giorni avrebbe individuato proprio nel club rossonero le potenzialità giuste per effettuare un salto qualitativo che gli permetta di essere protagonista. Valutato dalla Fiorentina circa 45 milioni di euro, Federico Chiesa al termine di questa stagione incontrerà i vertici viola per definire il proprio futuro che, al momento, vede proprio il Milan in pole position. Per acquisirlo Leonardo e Maldini avranno bisogno di centrare l’obiettivo Champions in questa stagione per poi poter aumentare i propri ricavi e mettere a segno un colpo di calciomercato attuale ma al contempo di prospettiva, Federico è un classe ’97, ingaggiando forse il talento più cristallino attualmente presente nel panorama calcistico italiano.

 

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here