Milan – Europa League, con il Dudelange niente scherzi

Il Milan inizierà il suo girone di Europa League contro il Dudelange, un impegno abbordabile nel quale però non saranno ammessi errori

Giovedì sera il Milan scenderà in campo contro i padroni di casa del Dudelange, i rossoneri si recheranno per la prima volta nella loro storia nel Lussemburgo. La squadra di Gattuso dovrà sfruttare questo turno, l’altra partita del girone vedrà in campo le due rivali, il Betis Siviglia e l’Olympiacos. La dea bendata non è stata particolarmente clemente con il Milan, per questo motivo giovedì sarà importante sfruttare il turno, decisamente alla portata, per partire al meglio e non ritrovarsi a rincorrere le due dirette concorrenti sopra citate.

MASSIMA CONCENTRAZIONE – L’impegno, come detto, non è per nulla proibitivo, il Dudelange è di almeno due categorie inferiori al club rossonero. La differenza tecnica e l’atmosfera non dovranno ingannare i giocatori, contro i lussemburghesi occorre mettere in campo tutta la concentrazione possibile per non incappare in figuracce memorabili. Nella storia del Diavolo ce ne sono state tante di partite sottovalutate, i tifosi ricorderanno la trasferta a Fiume contro il Rijeka nella scorsa stagione, sconfitta che non ha creato danni, e la triste notte di La Coruna, durante la quale il Milan perse clamorosamente 4-0 dopo aver vinto la gara di andata per 4-1, correva l’anno 2004.

TURNOVER – Gattuso, probabilmente farà riposare molti dei giocatori titolari, ma dovrà anche pensare di mettere in campo la migliore formazione possibile. Giusto far riposare i giocatori più forti e far giocare quelli che non hanno mai giocato, ma servirà una formazione il più equilibrata e logica possibile.

 

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here