Genoa, inchiesta per l’acquisto di Brlek. Il Wisla accusa: ‘Pagato con assegni scoperti”

Genoa, inchiesta per l’acquisto di Brlek. Il Wisla accusa: ‘Pagato con assegni scoperti”


Nell’estate del 2017 il Genoa acquistò dal Wisla Cracovia Petar Brlek. Il centrocampista croato fu pagato 2,2 milioni di euro, giocò appena 5 partite e nel mercato di gennaio fu ceduto. Il club polacco, a distanza di un anno, accusa il club di Preziosi di aver pagato il calciatore con assegni scoperti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here