Kokorin e Mamaev: due mesi di carcere duro, ma rischiano fino a 7 anni

Kokorin e Mamaev: due mesi di carcere duro, ma rischiano fino a 7 anni


I due giocatori della nazionale russa sono stati subito internati in regime di carcere duro, senza possibilità di arresti domiciliari o di cauzione perché considerati persone “pericolose”. E se da un punto di vista sportivo è previsto il licenziamento in tronco nei rispettivi club, per la giustizia ordinaria rischiano fino a 7 anni di reclusione.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here