La Juventus perde ancora terreno: con il Crotone è solo 1-1. Analisi e pagelle

La Juventus perde ancora terreno: con il Crotone è solo 1-1. Analisi e pagelle

I bianconeri in 10 uomini per oltre mezz’ora incappano nel secondo pareggio in quattro gare

Nel posticipo del sabato della quarta giornata di Serie A si affrontano Crotone e Juventus, con i bianconeri che tornano in campo dopo il tanto discusso 3-0 a tavolino ottenuto contro il Napoli. Pirlo sorprende tutti e lancia il giovane Portanova dal primo minuto affiancandolo a Kulusevski sulla trequarti a far da supporto a Morata in assenza di Ronaldo.

La partita si mette subito in salita per gli ospiti; al minuto undici Bonucci stende Reca in area di rigore, Simy dal dischetto spiazza Buffon e sigla l’1-0. La reazione della Vecchia Signora però non si fa attendere e si concretizza al minuto ventuno: cross basso di Chiesa, deviazione vincente di Morata e partita di nuovo in equilibrio. Poco prima dell’intervallo un’occasione per parte; la prima per Portanova che liberato da Morata non riesce a superare Cordaz, la seconda per Messias che si vede negare la gioia del gol da Buffon. Si va al riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa la Juventus fatica a creare occasioni e all’ora di gioco resta in 10 uomini; l’arbitro estrae il cartellino rosso per Chiesa dopo un intervento duro su Cigarini. Tre minuti più tardi il palo salva il Crotone: Morata gira benissimo di testa un cross di Kulusevski ma il legno gli dice di no. Bianconeri anche sfortunati, al minuto settantasei trovano il vantaggio con un tap-in di Morata, ma dopo un lungo consulto Var l’arbitro annulla per fuorigioco millimetrico dello stesso attaccante al momento del passaggio di Cuadrado. Nel finale nessun’occasione degna di nota, il match finisce dunque 1-1.

Passo falso per gli uomini di Pirlo che sono sfortunati nella ripresa di fronte ad un Crotone che comunque merita il punto. Bene gli uomini di Stroppa che raccolgono un pareggio che muove la loro classifica dopo tre giornate a secco.

Queste le dichiarazioni di Pirlo a fine match: “

Le pagelle della Juventus

Buffon 6: Simy lo spiazza dal dischetto, dopo non viene impegnato più di tanto

Danilo 6: Prestazione ordinata del brasiliano che non commette evidenti sbavature

Bonucci 5: Provoca il rigore del vantaggio calabrese entrando in ritardo su Reca

Demiral 6: Al rientro da titolare vince tanti duelli e disputa una gara attenta e concentrata

Chiesa 5,5: Bello l’assist per il gol di Morata, rovina però la sua prova facendosi espellere all’esordio con la nuova maglia

Arthur 6: Gioca tanti palloni senza forzare il passaggio difficile, prestazione sufficiente. (Dal 70′ Rabiot 6: Porta energia in mezzo al campo nel momento in cui la squadra cerca il gol del sorpasso)

Bentancur 6,5: Quantità e qualità al servizio dei compagni, uno dei migliori in maglia bianconera

Frabotta 6: Si propone tante volte sulla sinistra e contiene da quella parte gli attacchi avversari

Portanova 6: Schierato a sorpresa si fa vedere spesso e sfiora anche il gol. (Dal 56′ Cuadrado 6,5: Porta grande freschezza e serve a Morata il pallone per il 2-1 poi annullato dal Var)

Kulusevski 6: Si accende a intermittenza, grandi giocate alternate a momenti di difficoltà. (Dal 69′ Bernardeschi 5,5: Prova a contribuire nel finale senza lasciare particolari tracce)

Morata 7: Un gol realizzato uno annullato e tanto lavoro per la squadra, prestazione da leader dell’attaccante spagnolo

All.Pirlo 5,5: La sua Juventus ancora non convince a pieno, il pareggio odierno è un risultato deludente

Fonte foto: calcioweb.eu

Alessandro Fornetti

L’articolo La Juventus perde ancora terreno: con il Crotone è solo 1-1. Analisi e pagelle proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here