Milan – Bonucci attaccato da milanisti e juventini: «Chi insegue un sogno ha il diritto di sbagliare»

Leonardo Bonucci ha scatenato i commenti di milanisti e juventini con un post su Instagram. Ecco cosa ha detto

Leonardo Bonucci poche ore fa ha pubblicato un post motivazionale per superare la crisi post eliminazione. La batosta subìta dagli juventini in Champions sarà dura da digerire soprattutto alla luce delle aspettative di inizio stagione. Chi come Bonucci e Cristiano Ronaldo era andato all in per alzare la coppa dalle grandi orecchie ha ricevuto una delusione ancora maggiore. Il difensore bianconero era tornato a Torino proprio per giocare in palcoscenici internazionali abbandonando vergognosamente il Milan (che gli aveva anche regalato la fascia da capitano).

Nelle frasi del post sul proprio profilo Instagram, il giocatore

«Il bello dello sport e soprattutto del calcio sono le emozioni. Quelle emozioni che fanno vibrare il cuore di ogni tifoso, di ogni giocatore. Queste emozioni ti possono portare fino alla luna se sono positive ma allo stesso tempo farti sprofondare se sono negative. Ma il bello dello sport e del calcio è che hai sempre modo di riprovarci, hai sempre una nuova sfida da affrontare, hai subito un nuovo obiettivo da darti. Perché chi insegue un sogno ha il diritto di poter sbagliare ma ha il DOVERE di non mollare mai. Di accettare, di migliorare e di riprovare. A cominciare da ora».

Sui social anche gli juventini non ha preso bene il messaggio del giocatore: i bianconeri si aspettavano di più e non hanno apprezzato questo “alibi” per di più via social. Dalla parte milanista, invece, si spera che quel “poter sbagliare” non sia riferito all’avventura in rossonero. Ad ogni modo sui social in tanti di entrambe le parti si scatenati a prendere in giro il calciatore. L’importante è che Bonucci ci riprovi. Un’altra volta, poi un’altra ancora, poi magari con un’altra squadra…

//www.instagram.com/embed.js

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here