Milan – Capello: «Sono inca*to nero, Elliott non ha capito cos’è il Milan!»

Fabio Capello ha lanciato un duro attacco ad Elliott. Ecco le sue parole sul futuro del Milan e sui progetti di Gazidis

Le prospettive per il futuro non sembrano essere proprio rosee per il Milan. Soprattutto se dovesse passare la linea di Ivan Gazidis, proiettata più sugli aspetti economici che su quelli sportivi. Scommettere sui giovani può essere interessante ma richiede anche degli acquisti di qualità per centrare gli obiettivi stagionali. Fabio Capello, in questo senso, ha riassunto un po’ il pensiero di tutti i tifosi milanisti:

«Progetto Milan? Io da amante del Milan sono incazzato nero. Il Milan deve essere una delle prime tre società al mondo. Ma quale progetto giovani, la Primavera è retrocessa e puntare sugli under 23 è rischioso, non è da Milan. Servono campioni. Ricordo al fondo Elliot che si sta parlando di una società che ha fatto la storia del calcio. A mio avviso non si rendono conto di cosa hanno in mano. I tifosi del Milan sono abituati ad altro, la Juve continua a vincere, l’Inter prende Conte, e il Milan resta a guardare…».

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here