Playoff Serie B: dopo il caos si gioca, Cittadella e Verona festeggiano

Playoff Serie B: dopo il caos si gioca, Cittadella e Verona festeggiano

Sono partiti i primi spareggi che sembravano minati dal terremoto Palermo, bei successi di granata e gialloblu, delusione per Spezia e Perugia

Si è rischiato di non partire ma alla fine il campionato cadetto avrà i suoi playoff mentre il playout che non avrà luogo. La retrocessione in C del Palermo ha squassato la serie B, con i siciliani che si sono aggiunti a Carpi, Padova e Foggia. Automaticamente salve Salernitana e Venezia che avrebbero dovuto giocarsi la permanenza. Ai playoff, invece, accede il Perugia di Alessandro Nesta con la promozione del Pescara a seconda semifinalista. Il tutto con buona pace di Palermo e Foggia i cui ricorsi sono stati rigettati.

Ecco quindi i turni preliminari in partita secca, vediamo nel dettaglio i match.

Spezia – Cittadella 1-2

Si gioca in gara unica in Liguria e la squadra di Marino gioca tra le mura amiche per la miglior posizione in classifica. Il Cittadella, dal canto suo, è formazione imprevedibile pronta a stupire. Sono proprio i granata di Venturato ad andare in vantaggio al 22′ e chi se non Moncini poteva scrivere il suo nome sul tabellino. Bella combinazione con lancio di Iori per Finotto che corregge al centro dove l’attaccante spinge la sfera in rete. Nella ripresa la reazione dello Spezia arriva al 52′ con Maggiore che deposita di testa nel sacco dopo un mezzo pasticcio difensivo del Cittadella. Il gol decisivo ospite arriva al minuto 66 ed è sempre Moncini a mettere dentro il pallone su cross di Iori conseguente a un calcio d’angolo. La sorpresa è arrivata, i ragazzi di Venturato andranno a sfidare il Benevento, solo delusione per Marino e il suo Spezia.

Verona – Perugia 4-1

Al Bentegodi ecco il Verona di Alfredo Aglietti ospitare il Perugia di Nesta arrivato agli spareggi grazie alla retrocessione del Palermo. Gialloblu in vantaggio al tramonto della prima frazione con Di Carmine bravo a controllare in area un assist di Faraoni e a spedire la sfera alle spalle di Gabriel. Il secondo tempo vede ancora il predominio veronese acuito dall’espulsione al 64′ di Kouan, Perugia in dieci. Gli umbri riescono comunque a tenere il risultato in bilico e all’89’ Henderson commette l’errore fatale di stendere Vido in area, calcio di rigore. E’ lo stesso attaccante a calciare siglando l’1-1 che porta il match ai supplementari.

Nell’extra time il Perugia arranca e allora Empereur al 101′ spedisce in rete una sassata dal limite per il vantaggio scaligero. Gli ospiti spariscono e allora negli ultimi minuti della gara Pazzini infierisce con una doppietta, il primo di testa e il secondo ribadendo in rete dopo una respinta di Gabriel. Finisce 4-1 e Verona che se la vedrà col Pescara.

Semifinali

Andata

Cittadella – Benevento (21/05 h. 21.00)

Verona – Pescara (22/05 h. 21.00)

Ritorno

Benevento – Cittadella (25/05 h. 21.00)

Pescara – Verona (26/05 h. 21.00)

Glauco Dusso

L’articolo Playoff Serie B: dopo il caos si gioca, Cittadella e Verona festeggiano proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here