Parmigiano Re Gigi? Sì, si può

Parmigiano Re Gigi? Sì, si può

Stagionato 41 anni, il Numero 1 del calcio italiano può tornare nella squadra che lo lanciò

La notizia è di quelle capaci di infiammare una piazza: Buffon al Parma, per un clamoroso ritorno al futuro.

Dopo il mancato rinnovo con il PSG, il più forte portiere di tutti i tempi, almeno nella Penisola, potrebbe decidere di ripartire da dove tutto è iniziato. Parma, il Parma, una squadra magica per la carriera di Gigi.

Era il 19 novembre 1995 quando un giovanissimo Buffon esordì contro lo straordinario Milan di Fabio Capello. Subito clean sheet per un ragazzo che aveva tutte le qualità per rivelarsi un fenomeno. Poi una carriera stratosferica, impreziosita dal Mondiale vinto nel 2006. Quella parata sul colpo di testa di Zizou è ancora negli occhi e nei cuori di 60 milioni di c.t.

Buffon rappresenterebbe il colpo dell’anno per i Ducali, che hanno recentemente confermato Roberto D’Aversa come guida tecnica anche per la prossima stagione.

Società e tecnico hanno le idee ben chiare e puntano a perseguire obiettivi concreti che possano aiutare la squadra a compiere un salto di qualità.

In cima alla lista dei desideri c’è Yann Karamoh, oggetto semi-misterioso con potenzialità da campioncino. Il cartellino è di proprietà dell’Inter che potrebbe essere interessata a dare minutaggio a un ventenne che non rientra nel radar di mister Conte.

Sempre dalla Milano nerazzurra potrebbe arrivare Andrew Gravillon, reduce da un’ottima stagione in B con il Pescara, mentre a centrocampo si pensa alla suggestiva ipotesi Manuel Fernandes, trentatreenne portoghese in scadenza con il Lokomotiv Mosca.

Per arrivare al mediano, i Ducali sperano di far leva sui buoni offici di Bruno Alves, senatore e guida della difesa emiliana. Con Fernandes arriverebbe un centrocampista di caratura internazionale, ennesimo segnale della volontà societaria di alzare l’asticella: la salvezza non basta più, si punta all’Europa.

Magari con Gianluigi Buffon ad aprire la distinta degli undici in campo.

Antonio Soriero

(Fonte dell’immagine: parma.repubblica.it)

L’articolo Parmigiano Re Gigi? Sì, si può proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here