L’Atalanta smette di fare la Dea: battuta dal Cagliari 2-0

L’Atalanta smette di fare la Dea: battuta dal Cagliari 2-0

Gli uomini di Gasperini in inferiorità numerica per 50 minuti perdono sotto i colpi dei sardi, trascinati da Oliva e l’autogol di Pasalic

Le scelte iniziali – Gasperini affida nuovamente la maglia da titolare a Luis Muriel al centro dell’attacco con i soliti Gomez e Ilicic a ruotargli dietro. Il Cagliari si presenta all’Atleti Azzurri d’Italia senza la garra di Nandez: al suo posto Oliva che completa il rombo con Castro, Rog e Nainggolan. In attacco Simeone e Joao Pedro.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel. ALL.: Gasperini.
CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Castro, Oliva, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. ALL.: Maran.

Il film della partita – Cagliari che entra subito nella partita con il Cholito che conclude in porta dopo soli 180 secondi: Gollini è attento e para. Gara bloccata nei primi minuti, bisogna aspettare 28 minuti di lotta per verificare che la Dea sia viva: Castagne tira un missile ma fuori orbita.
2 minuti dopo, prima Joao Pedro cerca l’angolo basso sulla destra, fallendo. Poi, Pasalic è “vittima” di uno sfortunatissimo autogol che serve il vantaggio per i cagliaritani. Succede tutto in questi concitati minuti: Ilicic perde la testa e si fa buttare fuori al minuto 39 per un fallo di reazione che Gasperini definirà “stupido” nel post partita.
Il tecnico proverà poi a inserire nella mischia il suo treno Hans Hateboer ma non avrà successo perchè al minuto 58 arriva il gol del raddoppio sardo: gol di Christian Oliva dopo uno scambio pregevole con Simeone. Nel finale entreranno anche Barrow e Malinovski per Muriel e Gomez ma il match andrà lentamente a spegnersi sul 2-0 finale.

Vertici alti – Il campionato magico del Cagliari sembra aver trovato un punto di svolta: la vittoria di oggi permette al team di Maran di agganciare la pluri-favorita Atalanta al quarto posto della classifica. Sognare di portare l’Europa in Sardegna non sembra più essere un’utopia ma toccherà constatare se questa squadra soffrirà (oppure no) di vertigini.

fonte foto: Repubblica.it

Renato De Filippi

L’articolo L’Atalanta smette di fare la Dea: battuta dal Cagliari 2-0 proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here