Milan – Suma: «Ancelotti ha chiesto Orsato ed è stato accontentato»

Mauro Suma, ospite a Top Calcio 24, ha voluto commentare la designazione arbitrale di Orsato per la prossima sfida tra Milan e Napoli

Mauro Suma, ospite a Top Calcio 24, ha voluto commentare la designazione arbitrale di Orsato per la prossima sfida tra Milan e Napoli:

«Prima di Roma-Milan, Orsato non arbitrava i giallorossi da due anni e a Roma passarono tutta la settimana a piangere. Poi non abbiamo perso per Orsato, ma per nostra dabbenaggine. Però Edin Dzeko che prende per il collo Mateo Musacchio, con quest’ultimo che si prende la ramanzina, io non ci sto. Un altro arbitro magari ammonisce Dzeko, quello era un arancione. Poi Dzeko mi fa il gol dell’1-0, per nostra dabbenaggine ripeto. Orsato è un arbitro di polso, di certo però Carlo Ancelotti dice che è un arbitro che gli piace perché arbitra la partita e arriva lui per Milan-Napoli».

Il giornalista di fede rossonera ha incarato la dose: «Mi ricordo quell’Inter-Juventus, pazzesca! Quella partita decise il campionato, Massimiliano Allegri disse che quella sarebbe stata la partita decisiva per lo Scudetto. Fu subito espulso Matias Vecino e per un fallo più grave non fu espulso Miralem Pjanic. Poi Luciano Spalletti ci mise del suo sostituendo Mauro Icardi con Davide Santon, e lì alzi le mani. Da 2-1 a 2-3, poi è chiaro che il Napoli sbarella a Firenze. Ti senti lo Scudetto in mano e poi tolto per gli episodi arbitrali, è normale. Mi diranno che sono piangina, sono piangina perché ho visto la settimana di Roma-Milan che piangere paga. Ora se permettete piango io, visto che è arrivato l’arbitro che ha chiesto l’allenatore del Napoli. Adesso mi abbasso io».

 

 

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here