Milan – Yonghong Li: «Non mi hanno mai confiscato il passaporto»

L’ex presidente del Milan Yonghong Li è tornato a parlare dell’esperienza passata in rossonero a distanza di tempo

Yonghong Li, ex presidente del Milan, è sbarcato su Twitter: la notizia è tanto curiosa quanto bizzarra. L’imprenditore cinese ha infatti ripreso, a distanza di molto tempo, a parlare del club rossonero, provando a spiegare meglio quella che è stata una parentesi decisamente infelice al Diavolo. Tra i vari tweet scritti da Yonghong Li, citiamo ora l’ultimo, riguardante una notizia degli scorsi mesi sul presunto ritiro del passaporto. Questo il suo commento:

«Non parlo spesso, ma userò questa piattaforma per chiarire alcune falsità. Per prima cosa: il mio passaporto non è mai stato confiscato. Questo è assurdo ed è una fake news. Chiunque abbia mai partorito questa storia, però, è stato… creativo #riportiamolaverità»

https://platform.twitter.com/widgets.js

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here