Milikrack! Napoli tempestato dagli infortuni

Milikrack! Napoli tempestato dagli infortuni

Il polacco ha lasciato il ritiro della nazionale causa tendinite, l’infermeria di Castel Volturno si riempie

La legge di Murphy dice che se qualcosa può andar male, sicuramente lo farà. Ecco dunque spiegato il momento degli azzurri, che nell’ultimo mese han ottenuto 4 pareggi e 1 sconfitta, disertato il ritiro imposto dal presidente, ricevuto fischi a destra e a manca dai suoi supporters. E…riempito l’infermeria. La (poco buona) nuova che ha coinvolto il Napoli è l’infortunio di Milik, che ha lasciato prematuramente il ritiro della nazionale.

Per il polacco, la diagnosi è di tendinite al pube, con tempi di recupero incerti. Si saprà qualcosa già da domani, quando l’attaccante farà accertamenti accurati. Certo è che quello ad Arek Milik è solo l’ultimo di una serie di infortuni “poco opportuni” in un momento del genere della stagione.

Con lui, vittima di “tragedia greca” è il greco Manolas, out per una contusione alla costola. Sulla fascia sinistra, “morìa” di esterni tra il lungodegente Ghoulam e Mario Rui, che deve fare i conti con gli affaticamenti muscolari. Dall’altro lato del campo, Malcuit ne avrà per 6 mesi causa rottura del legamento crociato.

La sostituzione di Dries Mertens al 52′ di Russia-Belgio ha causato l’apprensione dalle parti del Vomero perchè domenica prossima c’è la sfida al Milan e perdere anche “Ciro” in maglia 14 sarebbe stato disastroso. Sembrerebbe però, che il cambio è stato di natura preventiva e che il belga se la sia cavata con un leggero stordimento alla testa.

Le prossime saranno settimane decisive per il Napoli, che è chiamato a dimostrare il suo valore sul campo e i suoi valori fuori, dopo il polverone sollevato nel post Champions.
E chissà che non si riesca pure a smentire Murphy

Renato De Filippi

L’articolo Milikrack! Napoli tempestato dagli infortuni proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here