Ancelotti fa il sergente di ferro ma il suo Napoli è alle corde (e lui non è più credibile)

Ancelotti fa il sergente di ferro ma il suo Napoli è alle corde (e lui non è più credibile)


La panchina di Ancelotti traballa, non abbastanza da disarcionarlo subito. Non conviene a lui (che brutta figura farebbe un pluridecorato del suo rango), non conviene al club (che dovrebbe sborsare 18/20 milioni lordi in caso di esonero), non vuole lo stesso patron che con la squadra ce l’ha a morte e non ha alcuna intenzione di concederle alcun alibi. Ecco perché la scelta improvvisa del pugno di ferro non convince: non è una linea forte ma una sorta di exit-strategy. Nel tiro alla fune adesso tocca a lui dare l’ennesimo strattone. Ma è un Napoli alle corde.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here