Juventus-Brescia 2-0, a segno Dybala e Cuadrado. Torna in campo Chiellini: analisi e pagelle

Juventus-Brescia 2-0, a segno Dybala e Cuadrado. Torna in campo Chiellini: analisi e pagelle

Nonostante l’assenza di Ronaldo, i bianconeri rispettano il pronostico domando le Rondinelle. Nota lieta il ritorno in campo del difensore toscano, ma è allarme per l’infortunio di Pjanic

TORINO – Con un gol per tempo di Dybala e Cuadrado, la Juventus supera 2-0 il Brescia all’Allianz Stadium. Pronostico rispettato per la Vecchia Signora, che allunga momentaneamente su Inter e Lazio, in attesa del big match dell’Olimpico. Da segnalare il ritorno in campo di Chiellini, ma l’infortunio di Pjanic.

Sarri riscopre il turnover concedendo un turno di riposo a Cristiano Ronaldo (non convocato) e Pjanic (panchina). Si rivedono dall’inizio Rugani e Danilo in difesa. Lunga lista di assenze per Diego Lopez, che deve fare a meno soprattutto di Joronen, Tonali e Torregrossa. Piove sul bagnato in casa lombarda perché dopo appena 9′ il secondo portiere Alfonso deve alzare bandiera bianca per un colpo alla testa subito da Higuain, dentro allora Andrenacci, esordio assoluto in A.

L’assenza di CR7 inevitabilmente si fa sentire in casa bianconera, anche perché Higuain non sembra nella sua migliore giornata. E allora per sbloccarla ci vuole un calcio piazzato. E’ l’episodio che cambia le sorti della gara: al 37′ Ayé atterra al limite Ramsey beccandosi la seconda ammonizione (il primo giallo appena 3 minuti prima), sulla punizione Dybala buca Andrenacci sul proprio palo. Una mazzata per le Rondinelle che, in un colpo solo, si trovano sotto di una rete e di un uomo.

Nella ripresa Sabelli al 4′ salva sulla linea negando il 2-0 a Higuain, ma il raddoppio arriva alle mezzora grazie a Cuadrado che finalizza un ottimo scambio con Matuidi. Con il risultato in cassaforte, c’è da segnalare una notizia positiva e una negativa per Sarri: al 73′ Pjanic, entrato da appena 8 minuti, deve abbandonare il campo per un problema all’inguine. A serio rischio la sua presenza in Champions e l’1 marzo contro l’Inter. Pochi secondi dopo standing ovation per il ritorno in campo di Giorgio Chiellini, fermo dalla prima giornata per la rottura al crociato. Sicuramente un’arma in più (non solo in campo) per la fase cruciale della stagione.

COMMENTO
Una vittoria per la Juventus che non è praticamente mai stata in dubbio, ma un’importanza iniezione di fiducia dopo la sconfitta di Verona. E il ritorno di Chiellini è un’ottima notizia per Sarri. Non è da queste partite che passa la salvezza del Brescia, ma il quartultimo posto è sempre più lontano.

PAGELLE JUVENTUS
Szczesny 6: le parate odierne si contano sulle dita di una mano.
Danilo 6: tornato in campo dopo diverse settimane, fa il suo.
Bonucci 5,5: rimedia ingenuamente un’ammonizione che gli farà saltare la trasferta di Ferrara (Chiellini 6. poco più di 10 minuti per riassaporare il campo).
Rugani 6: positivo il suo rientro in campo.
Alex Sandro 6,5: solita certezza sulla sinistra.
Ramsey 5,5: continua nella sua stagione con più ombre che luci (Pjanic sv, Matuidi 6,5: appena entra confeziona l’assist per Cuadrado).
Bentancur 6: positiva la gara da regista.
Rabiot 6,5: conferma di essere uno dei più in forma.
Cuadrado 7: torna all’antico giocando da esterno d’attacco e dimostra di essere imprendibile.
Higuain 5,5: partita sfortunata, gli manca il gol.
Dybala 7: magistrale su punizione, ha il merito di sbloccare la gara.
Sarri 6,5: pomeriggio senza particolari grattacapi, giusta la mossa di spostare Cuadrado in attacco.

DICHIARAZIONI SARRI
“E’ una vittoria importante, anche per il morale. Con lo staff abbiamo valutato alla vigilia di far riposare Ronaldo, non può giocarle tutte. Chiellini? E’ subentrato da solo (scherza, ndr). Scherzi a parte, sarà molto utile anche se deve ritrovare il ritmo partita”.

Fonte foto: tuttomercatoweb.com, calciomercato.it

Francesco Carci

L’articolo Juventus-Brescia 2-0, a segno Dybala e Cuadrado. Torna in campo Chiellini: analisi e pagelle proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here