I regali per Lukaku: l’Inter e (forse) Mertens

I regali per Lukaku: l’Inter e (forse) Mertens

Ieri il belga ha spento 27 candeline e ad oggi è una delle certezze della squadra nerazzurra, intanto più decise le voci sull’arrivo del suo connazionale

Primo compleanno interista per Romelu Lukaku. Nella giornata di mercoledì il gigante numero 9 nerazzurro ha festeggiato il suo 27° compleanno e forse non si sarebbe mai immaginato che il mondo fosse in questa situazione. Il dono che questa ricorrenza porta in dote è soprattutto quello di essere l’assoluta certezza dell’attacco e della formazione dell’Inter. Con i suoi 23 gol totali in 35 presenze la sua prima stagione con la casacca interista può dirsi sicuramente soddisfacente. A quanto pare, però, dagli ultimi rumors provenienti da chi governa il mondo del pallone tra un mese si potrebbe riprendere il discorso lasciato in sospeso. In quell’8 marzo nefasto per i tifosi nerazzurri arrivò la sconfitta contro la Juventus in uno Stadium deserto.

In questo periodo iniziano anche le voci sul calciomercato. L’attacco dell’Inter è sotto la lente d’ingrandimento e, ad esclusione di Lukaku, tutti sono incerti sul proprio futuro. Detto abbondantemente di Lautaro Martinez tentato, e non poco, dal giocare fianco a fianco com Lionel Messi, i movimenti sono tanti. Il nome caldo delle ultime ore è Dries Mertens, qualche settimana fa dato vicino al Milan. Le carte si sono completamente ribaltate e il folletto belga, in scadenza con il Napoli, sembrerebbe essere vicinissimo alla firma con la società nerazzurra. Idealmente nello scacchiere di Antonio Conte “Ciro”, compagno di nazionale di Lukaku, andrebbe a sostituire Alexis Sanchez visto anche il non fortunato prestito del cileno.

Infine anche Sebastiano Esposito sembra destinato a cambiare momentaneamente aria. Il giovane talento nerazzurro, molto apprezzato da mister Conte, potrebbe essere ceduto in prestito per farsi le ossa in serie A. Ecco che la rivoluzione del reparto offensivo dell’Inter sarebbe compiuta, senza parlare dell’eventuale sostituto del Toro Martinez. In questo caso il nome più caldo sembra essere quello di Timo Werner, attaccante tedesco del Lipsia, su cui ci sono anche altre big europee.

Alla fine dei giochi in questo momento difficile i fari di tutti sono puntati sulle certezze. Una di queste potrebbe arrivare ad ore, ovvero quella della ripartenza del campionato il 13 giugno, come già anticipato dal presidente del Coni Malagò. Una volta appurata questa arriva l’altra, quella che scalda il cuore di tutti i supporters nerazzurri: “Con il numero 9, Romelu Lukaku!”.

Glauco Dusso

L’articolo I regali per Lukaku: l’Inter e (forse) Mertens proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here