Milan – Rangnick perde il suo ruolo alla Red Bull: ora c’è solo il Milan

Il destino di Ralf Rangnick è sempre più rossonero: il suo ruolo nel gruppo Red Bull è stato assegnato ad un’altra persona

Nelle scorse settimane vi avevamo anticipato come la trattativa tra il Milan e Ralf Rangnick, seppur nascosta, procedesse comunque spedita. Da quel momento, sul fronte dei fatti, si sono succedute solamente notizie e dichiarazioni che hanno favorito la medesima strada. Oggi dalla Germania arriva un ulteriore indizio: secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Deutsche Presse-Agentur, Rangnick sta per perdere l’attuale ruolo ricoperto nel gruppo Red Bull.

Oliver Mintzlaff infatti sarebbe stato promosso da CEO del Lipsia a ‘Head of Global Soccer’ dell’intero gruppo (incarico che tra l’altro aveva già ricoperto fino al 2017). Un ritorno alle origini che ha tutto il sapore di una preparazione di addio per il 61enne tedesco ex Schalke. Rangnick infatti, dopo aver sistemato gli ultimi disordini con Gazidis, è sempre più pronto per diventare il nuovo manager di riferimento per l’area sportiva rossonera.

Leggi su Milannews24.com

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here