Buona Juve, poco Bologna, Ronaldo e Dybala firmano il 2-0 : analisi e pagelle

Buona Juve, poco Bologna, Ronaldo e Dybala firmano il 2-0 : analisi e pagelle

Padroni di casa troppo fragili e alla prima difficoltà danno fiducia ai bianconeri, quest’ultimi una volta in controllo portano a casa la vittoria senza affanni

Dimenticare la Coppa Italia, si riparte da qui. Esattamente da Bologna teatro del ritorno in campionato della Juventus che dopo la sconfitta in finale con il Napoli ora non può più sbagliare. Di fronte la squadra di Mihajlovic che come il suo mister venderà cara la pelle al rientro sul terreno di gioco. I rossoblu ritrovano Dijks sulla fascia sinistra, rinunciano a Palacio schierando il tridente formato da Sansone, Barrow e Orsolini. Sarri sorprende tutti rilanciando dal primo minuti De Sciglio, Rabiot e Bernardeschi. Fuori Douglas Costa, Cuadrado terzino destro. Arbitra la sfida Rocchi.

Primo tempo

Partita che inizia con una Juve aggressiva e il Bologna che risponde. Al 7′ è Ronaldo a suonare la carica partendo da sinistra e accentrandosi, il tiro scoccato dal portoghese è respinto con affanno da Skorupski. Il Bologna tiene botta, al 22′, però, ingenuità di Denswil che su azione da corner trattiene de Ligt in mezzo all’area. Rocchi non vede, il Var sì, calcio di rigore. Ronaldo dal dischetto rivede i fantasmi di coppa ma il suo tiro centrale finisce in rete, Juventus in vantaggio.

I bianconeri abbassano il ritmo ma il Bologna non ne approfitta. Al 36′ scambio tra Bernardeschi e Dybala, l’argentino sfrutta la marcatura morbida di Denswil e conclude a giro con il sinistro: palla sotto il sette e 2-0 Juve. Padroni di casa che provano a reagire, un paio di minuti dopo è Sansone che tenta il tiro dalla distanza, sfera fuori di poco. Il primo tempo non ha molto altro da dire, squadre negli spogliatoi sullo 0-2.

Secondo tempo

Nel secondo tempo il canovaccio non cambia. Al 52′ CR7 liberato da Bernardeschi davanti al portiere prova la conclusione di precisione ma la palla finisce al lato del palo. Passa un minuto e ancora Bernardeschi si libera stavolta al tiro col sinistro dal limite, Skorupski tocca mandando la sfera sul palo. Il Bologna resiste alla sfuriata ma sono poche le idee dei ragazzi di Mihajlovic. L’ingresso di Palacio da un po’ più di verve ma di vere occasioni nemmeno l’ombra. Nel finale da segnalare la doppia ammonizione per Danilo che entrato al posto di De Sciglio finisce anzitempo la sua gara. Nessun rischio per Sarri e i suoi, il triplice fischio di Rocchi sancisce la vittoria bianconera.

Juventus che inizia piano poi il rigore e l’avversario non in serata la sciolgono. Buone risposte per Sarri da Bernardeschi e De Sciglio, meno Rabiot. Problema terzini dopo l’infortunio del numero 2 e l’espulsione di Danilo vista l’assenza già di Alex Sandro.

Bologna assolutamente da rivedere che oppone poca resistenza, troppi errori della retroguardia felsinea. Mihajlovic si farà sicuramente sentire.

Queste le parole di Maurizio Sarri al termine del match: “Siamo stati più brillanti fisicamente rispetto alle ultime uscite. Per settanta minuti abbiamo tenuto un buon ritmo, pagando solo nel finale a differenza delle altre due sfide dove dopo mezz’ora eravamo già in difficoltà nelle situazioni che decidono le partite. Ci sono state troppe critiche nei nostri confronti. Si parlava quasi di una squadra in disfacimento, ma non è così. Anzi, queste critiche ci hanno aiutato a tornare ancora più grintosi, sopperendo a qualche carenza dal punto di vista fisico”.

Pagelle

Szczesny 5,5: nessun intervento degno di nota ma troppe incertezze con i piedi, non da lui.

Cuadrado 6,5: ormai perfettamente calato nel ruolo di terzino, efficace anche in fase di contenimento.

de Ligt 6,5: si guadagna il rigore del vantaggio e mostra sicurezza dietro.

Bonucci 6: match di controllo il suo, gli attaccanti bolognesi non lo impensieriscono più di tanto.

De Sciglio 6,5: molto bene in fase difensiva meno in avanti. Positivo il ritorno in campo anche se a metà ripresa si fa male (dal 66′ Danilo 5: rischia il rosso con un intervento sciagurato, lo prende dopo per doppia ammonizione).

Bentancur 6: gara tranquilla anche per lui, pausa dopo le ultime grandi prestazioni.

Pjanic 6: partita senza sussulti, si limita al suo compito in mezzo al campo (dal 71′ Ramsey 6: niente da segnalare, fa il suo).

Rabiot 5,5: non sfigura ma appare ancora incerto in quello che fa, Medel lo assilla per tutto il match (dal 71′ Matuidi 6: aiuta a contenere il ritorno rossoblu).

Bernardeschi 7: intuizione di Sarri ben ripagata dall’esterno offensivo che supporta al meglio i compagni d’attacco e sfiora il gol con un gran tiro. Molto bello l’assist per Dybala.

Dybala 7: gol dei suoi e grande lavoro a tutto campo, conferma di essere tra i migliori nonostante le disavventure della quarantena (dal 79′ D.Costa s.v.)

C.Ronaldo 6,5: passi in avanti rispetto alla Coppa Italia, scaccia le paure segnando il rigore e tirando diverse volte in porta.

Sarri 6,5: il Bologna gli dà una mano a sbloccare il match poi la Juve dimostra la netta superiorità, boccata d’ossigeno dopo i problemi della settimana scorsa.

Glauco Dusso

L’articolo Buona Juve, poco Bologna, Ronaldo e Dybala firmano il 2-0 : analisi e pagelle proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here