Crotone e Frosinone rallentano, che lotta in alto! Livorno quasi ai saluti, speranza Cosenza

Crotone e Frosinone rallentano, che lotta in alto! Livorno quasi ai saluti, speranza Cosenza

Torna la serie B dopo l’emergenza con la ventinovesima giornata, lotta serrata per promozione e playoff, dietro occhio alle sorprese

Il tasto play sul torneo cadetto è stato finalmente premuto. Tutto è ripreso da mercoledì quando una sorprendente Cremonese è andata a vincere ad Ascoli nel recupero della sesta giornata di ritorno. Un 3-1 che non ha lasciato scampo ad Abascal e i suoi. Vantaggio ospite grazie ad un autogol di Padoin, raddoppio di Palombi. Prova a riaprirla Morosini ma Bianchetti riporta la doppia distanza. I ragazzi di Bisoli superano i bianconeri relegandoli in zona playout.

Oggi inizia un nuovo capitolo, giornata numero 29, la prima delle ultime dieci. La bagarre è evidente, tolto il Benevento, che aspetta solo di tirare fuori dal frigorifero lo champagne, tutto può ancora accadere. Turno favorevole alle inseguitrici visto che steccano la ripartenza sia Crotone che Frosinone. Dietro di loro arrivano di gran carriera Spezia e Cittadella assieme al Pordenone mentre non ne approfitta la Salernitana. Il Chievo si tiene stretto l’ultimo posto per i playoff viste le cadute di Empoli ed Entella. Si tira su il Pescara, in coda bel colpo del Cosenza che torna a sperare, in attesa domani dei risultati di Ascoli, Perugia e Cremonese. Livorno ormai quasi senza speranza. Vediamo nel dettaglio i match del ritorno in campo.

Nell’anticipo del venerdì pesante vittoria dello Spezia che in casa propria supera di misura l’Empoli. Al Picco è bastato ai liguri il gol di Ragusa a venti minuti dal termine della sfida. La squadra di Italiano continua nella lotta addirittura per salire direttamente in A. Per Marino un ritorno amaro.

A Cosenza bella prova dei calabresi che provano il miracolo salvezza o perlomeno playout. Al Braglia vittoria 2-1 contro la Virtus Entella giustiziata nel giro di quattro minuti nella prima frazione con l’uno-due firmato da Bruccini e Carretta. Nel finale Poli rende meno amaro il risultato per gli ospiti, espulso Asencio nei rossoblu. Nella stessa regione il Crotone inciampa sul Chievo facendosi riprendere a due minuti dal novantesimo. Vantaggio dei padroni di casa nel primo tempo con Molina, il pari è firmato Ceter all’ultimo respiro. La pausa non ha cambiato le cose per il Livorno che cade in casa contro il Cittadella. I ragazzi di Venturato risolvono la pratica nella ripresa grazie a un rigore di Iori e alla rete di Proia. Toscani ormai spacciati ultimi in classifica, emiliani che rimangono nei piani alti.

All’Adriatico succede tutto nel secondo tempo, il Pescara si sveglia e regola la Juve Stabia. Pucciarelli apre le danze, Zappa raddoppia e Crecco sigla il tris. Gol della bandiera per i campani di Elia. Squadra di Legrottaglie che si toglie al momento dalle cattive acque. Parità all’Arechi tra Salernitana e Pisa. Vantaggio dei ragazzi di Ventura dopo mezz’ora con il solito Djuric. Nel secondo tempo è Masucci a impattare il risultato per i toscani. Reti inviolate in Sicilia dove si sfidavano Trapani e Frosinone. I gialloblu non approfittano del pareggio del Crotone e le distanze rimangono invariate. Squadra di Castori, invece, che non fa passi avanti per rimanere in B.

Finisce 0-0 il posticipo tra Pordenone e Venezia, partita che è stata a forte rischio dopo la positività al Covid di un giocatore lagunare. In mattinata i tamponi effettuati dalla squadra hanno dato esito negativo e quindi si è potuto giocare. Nessuno ha avuto la meglio, il Pordenone ha resistito per quasi tutta la ripresa in dieci dopo il rosso a Pasa.

Chiudono il turno le partite di domani che sono Cremonese-Benvento e Ascoli-Perugia.

Serie B, risultati 29^ giornata

Spezia – Empoli 1-0

Cosenza – Virtus Entella 2-1

Crotone – Chievo 1-1

Livorno – Cittadella 0-2

Pescara – Juve Stabia 3-1

Salernitana – Pisa 1-1

Trapani – Frosinone 0-0

Pordenone – Venezia 0-0

Cremonese – Benevento (21/06 h. 18.00)

Ascoli – Perugia (21/06 h. 20.30)

Classifica: Benevento* 69, Crotone 50, Frosinone 48, Spezia 47, Cittadella, Pordenone 46, Salernitana 43, Chievo 42, Empoli 40, Virtus Entella, Pescara 38, Pisa 37, Juve Stabia, Perugia* 36, Cremonese*, Venezia 33, Ascoli* 32, Cosenza 27, Trapani** 25, Livorno 18.

*1 partita in meno

**1 punto di penalizzazione

Glauco Dusso

L’articolo Crotone e Frosinone rallentano, che lotta in alto! Livorno quasi ai saluti, speranza Cosenza proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here