Il Var pro Real Madrid potrebbe aver deciso la Liga

Il Var pro Real Madrid potrebbe aver deciso la Liga

L’Inter grazie alla ‘LuLa’ stende la Samp e si porta a -6 dalla vetta; l’Atalanta riparte da dove aveva terminato ovvero calando il poker

Sono ripartiti tutti i top campionati europei ad esclusione della Ligue1 che ha alzato bandiera bianca, causa Coronavirus, assegnando in anticipo il titolo al PSG.

In Spagna grandi polemiche per l’aggancio del Real Madrid al Barça a otto giornate dal termine. Entrambe le squadre sono appaiate a quota 65 punti ma i blancos hanno il vantaggio derivato dagli scontri diretti. Il Barcellona non è andato oltre lo 0-0 in trasferta contro il Siviglia, con il tecnico Setien in panchina che non si è quasi mai alzato per supportare i suoi giocatori in qualche modo, mentre il Real Madrid ha espugnato il terreno amico della Real Sociedad con quattro episodi che hanno fatto discutere:

il contatto sul rigore per il Real Madrid per fallo su Vinicius c’è, la gamba destra del giocatore cambia direzione e tra l’altro è proprio il piede con cui calcia;

nel gol annullato alla Real Sociedad la posizione di fuorigioco passiva copre la visuale ottica del portiere seppur non in maniera totale ma è da annullare;

la rete di Benzema è da annullare perché è petto/braccio simile al gol non convalidato a Messi in Supercoppa spagnola quest’anno contro l’Atletico Madrid;

l’eventuale espulsione al calciatore del Real Madrid Casemiro è discutibile in quanto ci sono troppi casi del genere nelle partite.

È evidente comunque che nel dubbio gli arbitri vadano a favore del Real Madrid ma restano ancora 8 partite, tra l’altro ravvicinate, e tutto può succedere.

In Italia si sono giocati i recuperi che hanno visto l’Inter battere la Sampdoria per due reti a una, gol realizzati dalla coppia Lukaku-Lautaro. Per i nerazzurri si riaccende la fiammella della speranza, -6 dalla Juve. L’Atalanta riparte nel segno del 4 come i gol inflitti al Valencia nell’ultima gara pre covid e come le reti messe a referto ieri contro il Sassuolo. I nerazzuri di Bergamo, città simbolo della pandemia, hanno regalato un sorriso ai loro tifosi e ora la Roma in quinta posizione dista 6 lunghezze (scontro diretto a favore dell’Atalanta).

In zona Europa-salvezza punti importanti conquistati dall’Hellas Verona contro il Cagliari di mister Zenga che finalmente debutta sulla panchina rossoblu. I gailloblu salgono al settimo posto che significa preliminari di Europa League in virtù del trionfo del Napoli in Coppa Italia.

Il Torino coglie il primo punto dopo sei sconfitte consecutive anche se pesa l’errore dal dischetto di Belotti contro il Parma.

In Premier il derby di Liverpool tra l’Everton di Ancelotti e i reds di Klopp termina a reti bianche. Per festeggiare il titolo il Liverpool deve ancora pazientare per un po’.

In Germania il Bayern, dopo aver colto l’ottavo titolo di fila (30 in totale) in Bundesliga eguagliando la Juve che a sua volta può stabilire un nuovo record, batte 3-1 il Friburgo con doppietta di Lewandowsky che vola a 33 reti, primo nella classifica cannonieri e anche in testa alla Scarpa d’oro.

Fonte foto: Sport.es

Stefano Rizzo

L’articolo Il Var pro Real Madrid potrebbe aver deciso la Liga proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here