Serie B si riparte!

Serie B si riparte!

Mercoledi
il recupero tra Ascoli e Cremonese mentre spalmata tra venerdì, sabato e
domenica la prima giornata post-pandemia

La Coppa Italia ha rotto il ghiaccio adesso tocca alle altre competizioni. Seconda in ordine cronologico sarà la serie B a riaprire i battenti. Mercoledì 17, giorno tra l’altro della finale tra Juventus e Napoli, verrà giocato l’unico recupero del torneo cadetto. Ad Ascoli, infatti, i bianconeri giocheranno contro la Cremonese partita che conclude la sesta giornata di ritorno. Una volta che le squadre avranno giocato lo stesso numero di partite ecco la ripresa del campionato in toto. La situazione è calda in ogni settore, ora dieci giornate poi playoff e playout.

Giornata numero 29, si comincia venerdì 19. In Liguria avrà luogo il match tra Spezia ed Empoli. La squadra di Italiano tra alti e bassi si mantiene in zona playoff. Pierpaolo Marino ha dato una boccata d’ossigeno ai toscani che ora sono pienamente in corsa per gli spareggi.

Sabato, invece, il grosso della giornata. Il Livorno, con poche speranze per la permanenza in B, ospita il Cittadella ormai da anni ai piani alti. Il Crotone deve tenere botta per quanto riguarda la promozione diretta ma per farlo deve affrontare in casa il nuovo Chievo di Aglietti voglioso di riscatto. A Cosenza la Virtus Entella si gioca le sue possibilità di rientrare nelle zone nobili di classifica, i calabresi vogliono tentare di alimentare le flebili speranze di una permanenza in categoria. Stesso discorso per il Trapani (1 punto di penalizzazione) che avrà l’arduo compito di cercare di frenare l’impeto del ritrovato Frosinone di Nesta terzo in graduatoria.

Il Pisa con la Salernitana all’Arechi deve cercare di non esser risucchiato dalle sabbie mobili del playout. Di contro una vittoria dei toscani li proietterebbe verso ben altri lidi. Ventura invece vuole consolidare la sua posizione per i playoff. Spareggio per sognare quello che mette di fronte Pescara e Juve Stabia, chi perde potrebbe prendere una brutta piega. Nel posticipo del sabato la favola Pordenone non vuole arrestarsi e ci proverà a continuare anche in casa con il Venezia che naviga in cattive acque.

Chiuderanno il turno i match della domenica che vedono impegnate le due formazione che giocheranno mercoledì. La Cremonese ospiterà un Benevento tritatutto che non vede l’ora di festeggiare la promozione in serie A. Gli uomini di Bisoli hanno ben altri pensieri. L’Ascoli dal canto suo non può permettersi passi falsi accogliendo il Perugia che a sua volta deve guardarsi più le spalle che davanti.

Questo sarà solo l’inizio di una cavalcata che avrà il
suo termine il 31 luglio per poi avviare l’appendice dei playoff e playout
pochi giorni dopo. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per non annoiarsi e
scoprire come si concluderà questa stagione particolarissima.

Nel frattempo la cadetteria saluta Monza, Reggina e Vicenza appena approdate dalla C per quello che sarà un torneo, il prossimo, davvero interessante.

Ecco il programma della ripartenza:

Mercoledì 17 giugno

Ascoli – Cremonese (h. 18.30)

Venerdì 19 Giugno

Spezia – Empoli (h. 17.30)

Sabato 20 giugno

Cosenza – Virtus Entella (h. 18.00)

Crotone – Chievo (h. 18.00)

Livorno – Cittadella (h. 18.00)

Pescara – Juve Stabia (h. 18.00)

Salernitana – Pisa (h. 18.00)

Trapani – Frosinone (h. 18.00)

Pordenone – Venezia (h. 20.30)

Domenica 21 giugno

Cremonese – Benevento (h 18.00)

Ascoli – Perugia (h 20.30)

Glauco Dusso

L’articolo Serie B si riparte! proviene da Passione del Calcio.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here